DENTISTI CROAZIA ...il tuo nuovo sorriso a prezzi vantaggiosi

Clinica "Bilek" Abbazia - 120 anni di tradizione
Via Marsala Tita 65
Abbazia (Opatija) - Fiume (Rijeka) - Croazia
tel. 00385 98 609 792 (parliamo l'Italiano)

preventivo gratuito via e-mail: clinica.abbazia@gmail.com

bilek dentisti
Dentisti in Croazia Dove siamo in Croazia? Come procedere? Interventi dentali Interventi d'estetica Tempi Garanzie Prezzi Preventivi online Qualità Blog

Dentisti in Croazia
Dove siamo in Croazia?
Listino prezzi Blog
Preventivo online

preventivo gratuito dentisti

consigli e informazioni dentistiche ed estetiche per telefono

prima visita con radiografia gratis

articolo sole 24 ore su dentisti in Croazia

120 anni di attività continuata

esclusivo uso di materiali certificati

radoppiato il periodo di garanzia regolare

recensioni e opinioni


Le malattie dentali: denti che cadono

Ad eccezione dei denti da latte, i denti cadenti sono sempre collegati a traumi e/o condizioni morbose. In prima linea questo sono delle infezioni dentali complicate, estese e non curate.

Perdere i denti non è solo un insulto all'estetica del sorriso ma soprattutto un problema funzionale che può portare a problemi molto più gravi.

In base alle circostanze, i denti cadenti possono essere sintomo o causa di complicanze delle salute. Più comunemente, la caduta di un dente permanente è considerata il risultato di una serie di atteggiamenti non adeguati, primi fra tutti le abitudini alimentari scorrette e scarsa cura dell'igiene orale.

Oggi, molte persone sono attirate da dolci e golosità, a partire da caramelle gommose, snack zuccherati e dolcetti caramellati. I batteri che nel cavo orale ringraziano e ciò va a pieno svantaggio della salute dei denti. Un eccessivo consumo di zuccheri, altera il naturale equilibrio batterico della bocca, predispone ad infezioni dentali che, a lungo termine, possono essere causa di caduta dei denti. Poi, la attitudine tabagica: un atteggiamento che va a danneggiare denti e gengive. Oltre alle abitudini dietetiche scorrette e alla dannosissima abitudine di fumare, la scarsa (o la scorretta) igiene dei denti e del cavo orale predispone alla caduta dei denti permanenti.

I residui di cibo che non vengono rimossi durante la pulizia dei denti e la placca che si deposita sulla superficie dentale possono indubbiamente incoraggiare la formazione di carie e favorisce altresì l'infiammazione gengivale. A lungo termine, questi possono minare l'integrità dei tessuti di sostegno dei denti fino ad originare la parodontite (piorrea) che da conseguenza porta alla caduta dei denti.

Nella maggior parte dei casi i batteri continuano con il loro processo distruttivo: a partire dallo smalto dentale, i nemici microscopici dei denti perforano la dentina arrivando nella polpa dentale provocando pulpite. Se anche in questa fase l'infezione non viene curata attraverso interventi endodontici (devitalizzazione), il danno può allargarsi fino a provocare infezioni più gravi come granuloma, cisti dentaria, ascessi etc.

Oltre a questo anche il bruxismo può indebolire l'osso mandibolare di sostegno, fino ad incoraggiare la caduta del dente.

ATTENZIONE: non si deve confondere la caduta patologica dei denti da latte con quella fisiologica. La perdita dei dentini decidui rappresenta un fenomeno del tutto naturale nel bambino. Tuttavia, è bene evidenziare che la caduta dei dentini dovrebbe avvenire, in linea di massima, entro una certa età. In condizioni standard, la caduta dei denti da latte inizia intorno all'età di 5-6 anni, per concludersi verso i 13-14 anni.

I denti possono cadere anche in seguito ad un forte trauma cioè qualsiasi forma di lesione diretta al cavo orale può favorire la caduta del dente.

La prevenzione è l'arma vincente per mantenere il cavo orale in piena salute evitando infezioni dentali ed infiammazioni gengivali. Questa consiste anzitutto nel perfezionamento della tecnica di pulizia dei denti, a cui andrebbe sempre abbinata una alimentazione sana. A tutto ciò, si aggiunge la necessità di sottoporsi alla pulizia dentale professionale ogni 6-12 mesi, indispensabile per rimuovere placca e concrezioni di tartaro non rimovibili attraverso l'uso di strumenti per la normale igiene dentale.

Tra le regole basilari per prevenire la causa principale della perdita dei denti ricordiamo:

- lavarsi i denti tutti i giorni (mattina e sera)

- utilizzare dentifrici di qualità

- utilizzare il filo interdentale

- limitare l'assunzione di caramelle gommose e generalmente cibo dolce

- non fumare e non masticare tabacco

- sottoporsi a regolari controlli dal dentista (ogni 6-12 mesi)

- seguire una alimentazione sana e bilanciata




prima visita gratuita

impianto dentale

ponte

cura canalare

protesi semimobile

listino prezzi